.
Annunci online

  Ghirardi [ Che cosa ho a che fare con gli schiavi? ]
         

Mace ëd sangh su la piassa stamatin, an sle pere grise, sul murajon scrostà, doi pòvri fagòt, un preive e dij sassin: a costa mace ‘d sangh la libertà. Carlo Regis


9 febbraio 2011

Bossi vuol lavorare il 17 marzo

Caro Bossi (Umberto in questo caso, ma lo stesso potremmo dirlo anche per Renzo), visto che non hai mai lavorato in vita tua, come ti permetti di spiegarci quando dobbiamo lavorare?




permalink | inviato da DavideG il 9/2/2011 alle 21:27 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (6) | Versione per la stampa



28 gennaio 2011

Napolitano, il tricolore e bandiera rossa

Guardate a che punto è arrivata la Lega Nord di Mondovì per poter apparire sui giornali. Ogni mio commento sarebbe superfluo.

Leggete qui di seguito (l'articolo è pubblicato su cuneocronaca.it) e non potrete che darmi ragione:
MONDOVÌ/ Lega Nord: “Napolitano cerca di diventare il difensore del tricolore, ma in cuor suo continuerà a cantare Bandiera rossa” RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO. “Sono iniziati da poco i festeggiamenti per l’unità d’Italia e si rivedono i tricolori appesi lungo le città, sui balconi, tirati fuori dal cassetto dopo che erano stati riposti all’indomani dell’avventura mondiale dell’Italia calcistica. L’avvio dei festeggiamenti è stato dato dal presidente Napolitano che, durante i suoi discorsi, non ha lesinato elogi alla bandiera italiana. Viene da chiedersi come mai però, durante la sua militanza all’interno del partito comunista, l’allora giovane Napolitano non abbia avuto la stessa febbrile attenzione verso il tricolore; infatti, a quel tempo, era in voga, per quelli del suo partito, portare in piazza e mostrare sui balconi la bandiera rossa. Inoltre come mai solo oggi il presidente si affanna per ridare splendore all’inno di Mameli, quando un tempo i “compagni” lo soppiantavano costantemente con “Bella Ciao”? Inutile tentare di negare il fatto che, negli anni successivi alla seconda guerra mondiale, il patriottismo con i suoi simboli, fosse stato relegato in un angolo, scalzato dal tentativo di imporre i simboli del comunismo: falce e martello e bandiera rossa. Napolitano ora cerca di diventare il paladino dell’unità, il difensore del tricolore e dell’inno di Mameli, ma purtroppo il passato non si può cancellare e sicuramente in cuor suo continuerà a cantare “bandiera rossa la trionferà””. Igor Mana, Sezione Lega Nord Mondovì




permalink | inviato da DavideG il 28/1/2011 alle 15:37 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (7) | Versione per la stampa



28 gennaio 2011

La dedica

Dedicato al direttorissimo Claudio Bo




permalink | inviato da DavideG il 28/1/2011 alle 14:46 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa



14 gennaio 2011

Lega Nord cinese

Il merchandisng della Lega Nord è made in Cina. Leggete qua




permalink | inviato da DavideG il 14/1/2011 alle 9:15 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa



5 novembre 2010

Ec-c'è Momo!

Emanuele "Momo" Di Caro è il nuovo segretario provinciale del Partito Democratico cuneese. Lo hanno eletto nella scorsa serata, dopo i 33 congressi di circolo tenutisi nel mese di ottobre, i membri dell'assemblea provinciale riunitisi a Fossano per il ballottaggio tra i due principali contendenti: il segretario uscente Alessandro Parola e appunto Momo Di Caro. I 105 delegati presenti (su una platea che ne prevedeva 108) hanno scelto Di Caro con 65 voti contro i 39 di Parola e 1 scheda nulla. Il consenso al nuovo segretario è andato al di là della somma algebrica dei delegati espressi dal vincitore e dalla terza classificata Ada Toso (la quale ha espresso pubblicamente il suo sostegno a Di Caro), forse anche per lo spirito unitario (ma contrario all'unanimismo di facciata) con cui Di Caro ha presentato la propria candidatura prima del voto.




permalink | inviato da DavideG il 5/11/2010 alle 1:18 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


sfoglia     gennaio       
 


Ultime cose
Il mio profilo



PD Mondovì
Vivavoce Mondovì
lavoce.info
Ignazio Marino
MassimoScavino
Ivan Scalfarotto
Daniele Sensi
Partito Democratico
Mappa Democratica
Mariangela Bastico
Barack Obama
Gianni Cuperlo
Mino Taricco
Alessandro Parola
Andrea Benedino
Andrea Garnero
Luca Sofri
Slow Food
NenS - Nuova economia nuova società
Giovani Democratici Piemonte
L'Unità
PD Cuneo
PD Piemonte
Comune Mondovì


Blog letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom